Ovvero, come evitare  che una estrazione dentale  determini conseguenze  negative su tutta la bocca ?

Quando un dente viene estratto , anche  se apparentemente subito non si avverte una notevole perdita della capacita’ masticatoria , in realta’ inizia una serie di eventi che portera’ nel tempo a serie conseguenze  masticatorie ed estetiche.

Per prima cosa  si verifichera’, lentamente ma costantemente  uno spostamento dei denti adiacenti  verso il buco lasciato dal dente perso perdita dente 1

Quindi questi denti si inclineranno verso lo spazio vuoto  e quelli dell’arcata opposta  tenderanno a fuoriuscire , in mancanza del dente che vi si oppone.

Ed ecco cosa succede dopo qualche tempo:

perdita dente 2mobilita-denti2

Ma i denti che si muovono  aprono degli spazi che prima erano chiusi dove il cibo tendera’ a ristagnare causando carie  e infiammazione gengivale (parodontite) che alla lunga porteranno a gravi problemi  nella stabilita’ dei denti stessi,

perdita dente 3

Alla fine tutto il sistema si squilibra scaricando forze anomale  su altri denti che potrebbero non reggere allo sforzo supplementare  , fratturandosi.

Allora  amici , vi pare una buona idea  non rimpiazzare un dente  estratto o trascurarsi al punto di dovere estrarre denti  inizialmente sani?

Telefona ora al 0736255131  e richiedi un appuntamento preliminare senza impegno.

Visita la nostra pagina facebook  https://www.facebook.com/Dott.AlessandroCappelli

Dott Alessandro Cappelli- Ascoli Piceno

Cos’è la CARIE dentale ?

Sapete cos’è la parodontite ?

Ovvero, come evitare  che una estrazione dentale  determini conseguenze  negative su tutta la bocca ?

Quando un dente viene estratto , anche  se apparentemente subito non si avverte una notevole perdita della capacita’ masticatoria , in realta’ inizia una serie di eventi che portera’ nel tempo a serie conseguenze  masticatorie ed estetiche.

Per prima cosa  si verifichera’, lentamente ma costantemente  uno spostamento dei denti adiacenti  verso il buco lasciato dal dente perso perdita dente 1

Quindi questi denti si inclineranno verso lo spazio vuoto  e quelli dell’arcata opposta  tenderanno a fuoriuscire , in mancanza del dente che vi si oppone.

Ed ecco cosa succede dopo qualche tempo:

perdita dente 2mobilita-denti2

Ma i denti che si muovono  aprono degli spazi che prima erano chiusi dove il cibo tendera’ a ristagnare causando carie  e infiammazione gengivale (parodontite) che alla lunga porteranno a gravi problemi  nella stabilita’ dei denti stessi,

perdita dente 3

Alla fine tutto il sistema si squilibra scaricando forze anomale  su altri denti che potrebbero non reggere allo sforzo supplementare  , fratturandosi.

Allora  amici , vi pare una buona idea  non rimpiazzare un dente  estratto o trascurarsi al punto di dovere estrarre denti  inizialmente sani?

Telefona ora al 0736255131  e richiedi un appuntamento preliminare senza impegno.

Visita la nostra pagina facebook  https://www.facebook.com/Dott.AlessandroCappelli

Dott Alessandro Cappelli- Ascoli Piceno

Cos’è la CARIE dentale ?

Sapete cos’è la parodontite ?