Tutti hanno sentito la frase” mi sono devitalizzato un dente “, anche se molti non sanno cosa esattamente significa.

La devitalizzazione o cura canalare consiste nel rimuovere il nervo dall’interno dl dente e dai canali contenuti nelle radici !

Infatti  all’interno del dente e’ contenuta la polpa dentaria  costituita da un nervo e dai vasi sanguigni che lo alimentano .Questo nervo poi si prolunga all’interno dei canali che sono all’interno delle radici del dente . Ogni dente puo’ avere piu’ radici e piu’ canali e tutti devono essere “lavorati” dal dentista per rimuovere il nervo  e per ripulire i canali stessi .

r4bis

Ma perche’ viene fatta?

Perche’ carie o fratture possono portare batteri dentro il nervo che reagisce infiammandosi e provocando dolore oppure infettandolo e causando infezioni dell’osso e ascessi.Per questo motivo deve essere rimosso.

Come si rimuove il nervo?


Il dentista, usando il trapano o altri strumenti  deve forare il dente per raggiungere la polpa dentale, poi deve identificare  l’imbocco di tutti i canali presenti  e penetrare all’interno di questi fino alla punta della radice (apice).

 

Quindi li deve allargare, sagomandoli con appositi strumenti ed alla fine li deve sigillare con materiali inerti ,Ecco nella foto l’immagine radiografica di un dente con i canali sigillati ( che appaion0 bianchi).

r4ter

Perche’ e’ cosi’difficile fare una cura canalare ben fatta?

Perche’ i canali di ogni dente sono diversi nella forma e direzione da quelli di un altro dente, anche nella stessa persona. Perciò  e’ necessaria una grande esperienza che si acquisisce in molti anni di pratica .

Cosa succede poi al dente devitalizzato ?

Il dente devitalizzato  conserva le sue radici ma perde la sua sensibilita’ agli stimoli termici(caldo freddo). Conserva tuttavia la sensibilita’ agli stimoli pressori . Ma essendo stato rimosso tutto il sangue che circola dentro il dente tramite la polpa il dente stesso e’ piu’ “secco” , quindi piu’ fragile e puo’ andare facilmente incontro a frattura.

Per questo spesso si consiglia di ricoprire il dente devitalizzato con una CORONA o capsula che lo avvolge corazzandolo e proteggendolo .

In definitiva la devitalizzazione e’ una procedura complessa che serve a recuperare denti gravemente compromessi  e che  deve essere fatta con adeguata esperienza e con tutta calma per essere realizzata a regola d’arte.

Dott Alessandro Cappelli

Articoli correlati:

Perno moncone diretto per il recupero di un dente fratturato

Come si cura un dente?

Cos’è una Corona o Capsula?