Che cos’è una corona o Capsula dentale  ?

Di che materiale e’fatta ?

Come  fa’ il dentista a ricoprire il dente con una capsula dentale  ?

Quando un dente e’ molto distrutto da un processo carioso, cioe’ da un processo di distruzione progressiva operata da batteri e la parte rimasta del dente e’ molto compromessa nella sua estetica o nella sua resistenza al carico masticatorio, si puo’ provvedere a ricostruire il dente con una CORONA ( o Capsula).

Per capire di cosa si tratta vediamo questo caso di un giovane paziente il cui incisivo si era fratturato per un incidente.

Per prima cosa il dente deve essere sottoposto ad un processo di monconizzazione, cioe’ deve essere ridotto ad un moncone con un processo di LIMATURA con frese che in pratica lo “sguscia” della sua parte esterna per un certo spessore prefissato, dando al moncone una forma che sia adeguata per sostenere la successiva corona e per assicurarne la stabilita’ nel tempo e la ritenzione.

Nella foto vediamo il dente che e’ stato gia’ limato.

Ed ecco un particolare del dente monconizzato:

Quindi viene presa dal DENTISTA l’impronta del moncone e delle arcate con materiali d precisione e questa imporonta viene consegnata all’ODONTOTECNICO, un artigiano specializzato che deve costruire la corona secondo le indicazioni del dentista .

Ecco un particolare del manufatto protesico , eseguito con ceramica integrale , altamente estetica, senza metallo.

La capsula viene quindi provata per verificarne esattezza dei margini e la precisa chiusura, oltre che la corrispondenza con il colore e la forma dei denti adiacenti.

Quindi viene fissata in maniera permanente con appositi cementi leganti al moncone.

Ed ecco il risultato finale :

Ecco infine il confronto tra prima e dopo :